Quali dati inserire all’interno di Timbro personalizzato?

5206_MISTERTIMBRILo sapevate che la parte più complicata nella scelta del timbro per la propria attività non è la tipologia (autoinchiostrante, a secco, manuale, ecc…)… ma la personalizzazione del timbro stesso?

Il dubbio amletico sorge di fronte alla domanda, che prima o poi tutti si fanno:

“… ma cosa devo scrivere dentro al timbro?”

Ci si sente improvvisamente scrittori con la sindrome del foglio bianco.

Eh sì, è davvero così!

Un po’ l’insicurezza, un po’ l’indecisione cronica che si impossessa di noi, non riusciamo ad andare avanti e finalizzare la creazione del timbro.

Lo staff di Mistertimbri però è qui per voi per aiutarvi e seguirvi in questo momento così importante della vostra vita lavorativa!

Il primo step è quello di capire qual è il vostro tipo di business. Dovete perciò rispondere ad una semplice domanda: il vostro timbro verrà utilizzato da una ditta individuale (A) o da una società (B)?

Bene, definita questa prima questione, possiamo passare allo step successivo, ovvero quali sono i dati essenziali che devono comparire nel timbro di A o di B.

A. Timbro personalizzato per una ditta individuale

  • Logo (facoltativo)
  • Nome azienda di… nome + cognome
  • Indirizzo
  • IVA e Codice fiscale
  • Codice SDI e PEC

PR_4913_P4_H_green

B. Timbro personalizzato per una società

  • Logo (facoltativo)
  • Nome azienda (ragione sociale)
  • Indirizzo
  • IVA e Codice fiscale
  • Codice SDI e PEC

 

Non ti resta che scegliere il timbro che fa per te sul catalogo di MisterTimbri!

Potrebbero interessarti anche...