3 semplici passaggi per ricaricare il tuo timbro autoinchiostrante

Se sei interessato a questo post, ti troverai sicuramente nella situazione in cui il tuo timbro autoinchiostrante inizia, come si dice in gergo, “a perdere colpi”, quindi non timbra bene come prima.

Don’t Panic!

Se il timbro autoinchiostrante non timbra più come appena acquistato, allora ha bisogno di una nuova cartuccia di inchiostro.

Per acquistare la cartuccia corretta, visita il sito di Mistertimbri.it, clicca poi sulla sezione “Timbri autoinchiostranti“, scegli il modello del timbro precedentemente acquistato: ad esempio “Timbro Standard –  TRODAT Printy 4910 mm 26×9“, come nell’immagine qui di seguito.

timbro_spiegazioneacquisto01

Scorri la pagina e seleziona la voce “Solo tampone“, in questo modo potrai scegliere il colore di inchiostro che preferisci.

timbro_spiegazioneacquisto02

Inoltre, bastano 3 semplici passaggi, per far tornare il vostro timbro come nuovo in pochissimi minuti:

  1. Schiacciate leggermente il timbro per sollevare la “finestra” del tampone,
  2. a questo punto, afferrate il tampone per le due ali laterali ed estraetelo.
  3. Schiacciate nuovamente il timbro per far salire la “finestra” e infilare il tampone nuovo.

Se c’è qualcosa che non vi è chiaro, ecco un breve video che vi mostra chiaramente la sequenza dei passaggi per ricaricare il vostro timbro autoinchiostrante.

Potrebbero interessarti anche...